Impianto solare termodinamico

 

 

 

Il pannello solare termodinamico è un innovativo e rivoluzionario sistema Solare Termico, in grado di scaldare l'acqua anche in condizioni atmosferiche avverse.

Infatti i sistemi TERMODINAMICI sono in grado di lavorare 365 giorni l’anno, 24 ore su 24, portando l’acqua sempre a 55-60°C, sfruttando non solo l’irradiazione solare, ma anche il calore ambientale.

I sistemi termodinamici lavorano in tutte le condizioni atmosferiche: pioggia, vento, sole e nebbia, a temperature esterne anche sotto 0°C. Si basano sui principi della termodinamica: la compressione dei gas e il loro scambio termico, come nei frigoriferi e nelle pompe di calore.

Il pannello (200x80x2 cm) agisce come captatore termico. Al suo interno circola un gas refrigerante eco-compatibile come R134a o R410a. Tale gas, nel passaggio all’interno delle intercapedini del pannello, inizia un pre-riscaldamento. A questo punto viene aspirato dal compressore che, comprimendolo, lo porta alla temperatura di circa 120°C. Il gas così riscaldato va a scambiare il calore con l’acqua attraverso un condensatore o scambiatore, portandola a 55-60°C.

Tale processo ha un consumo medio di 400Wh/h. Il ciclo di riscaldamento, per una massa di 300 lt, è stimato tra le 2h e le 10h, a seconda della temperatura esterna e dell’acqua in entrata.

Supponendo di avere tutte le condizioni più estreme, si andrà a consumare circa 4 kWh al giorno, cioè 1€ di corrente per 300 lt di acqua calda.

 

VANTAGGI

  • alta resa calorica
  • bassissimo impiego di energia
  • spazi ridotti
  • nessuna esposizione obbligata
  • ridotto peso del pannello
  • montaggio veloce, semplice e pulito
  • larga capacità di impiego dei sistemi

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© EcoHabit srl Partita IVA: IT11624331002